Homo Faber, bellezza del fare con mani

Il cofano rosso fiammante di una speciale Ferrari e il colletto di un Van Dick restaurato. Le sofisticate riflessioni sull'interno degli oggetti di 8 designer e artigiani e gli abiti di Karl Lagerfield per Chanel. Per non dire delle forme neo-etrusche di un artista albanese con il verde Palova coniato da una collega olandese. Cosa hanno in comune? La mano dell'uomo, come racconta Homo Faber. Crafting a more human future, grande mostra-evento culturale sui mestieri d'arte di tutta Europa, che la Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship apre alla Giorgio Cini di Venezia, fino al 30/9 (ingresso libero con registrazione su homofaberevent.com). ''Non una semplice mostra, una fiera, ne' un salone - dicono i cofondatori Johann Rupert e Franco Cologni - ma la testimonianza del grande livello del saper fare dell'uomo''. I 4 mila metri quadri d'esposizione, 16 percorsi a tema, 400 artigiani, 85 mestieri, 300 abilità uniche. Con 900 oggetti già realizzati e 91 maestri all'opera davanti al pubblico

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Padova News
  2. Padova News
  3. Padova News
  4. Padova Oggi
  5. Il Giornale di Vicenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Galliera Veneta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...